Rally Colline di Romagna - Valbura - Rally Colline di Romagna 1971-1985

Privacy Policy
Vai ai contenuti

Rally Colline di Romagna - Valbura

Le ps. di Sante V.

LA "VALBURA"

Tutte le volte che incontro Sante Valbonetti e parliamo del Colline di Romagna c'è il nome di una Prova Speciale che ricordiamo sempre più delle altre, la "Valbura", probabilmente perchè proprio quella P.S. evoca ricordi di un rallismo quasi pioneristico,  Sante stesso ha sempre definito questa prova così: la "Valbura" stà al Colline di Romagna così come il mitico "Col de Turinì" sta al Rally di Montecarlo. Specialmente nelle prime edizioni del Colline era la P.S. che faceva la differenza. E' capitato tante volte di sentire al traguardo tra i concorrenti affermazioni di questo tipo: " Sì in classifica sei davanti a me, però sulla Valbura ti ho fatto mangiare la polvere". In effetti il nome "Valbura" veniva ricordato da parecchi protagonisti di quei tempi, perchè era una prova che si faceva ricordare, anche se era difficile da raggiungere per gli spettatori perchè non disponeva di un'accesso intermedio, era sempre comunque gremita all'inverosimile, specialmente i tornanti della prima parte in salita e dell'ultima parte in discesa (e viceversa, bisogna ricordare infatti che la P.S. è stata percorsa nei vari anni in tutti e due i sensi di marcia), in tutte le condizioni atmosferiche. Un grande afflusso così di pubblico portava a volte i concorrenti a non pensare troppo al cronometro ma a cercare di dare spettacolo con traversi da manuale per accontentare le persone che si erano sobbarcate chilometri a piedi e che quasi sempre avevano dormito all'addiaccio o davanti ad un falò nell'attesa di vederli passare. Per farmi capire ancora di più cosa rappresentava la "Valbura" specialmente per i piloti locali, Sante mi ha raccontato che il 31 dicembre di uno di quegli anni, un gruppetto di loro, logicamente con le loro macchine da gara, si erano ritrovati a circa metà prova, allo scollinamento, e dopo aver effettuato qualche passaggio avanti indietro, hanno festeggiato a mezzanotte l'arrivo del nuovo anno stappando lo spumante proprio in cima alla "Valbura".


LE CARATTERISTICHE DELLA "VALBURA"

Prova Speciale su "Sterrato" di km 8,700 circa, al 60% in salita con un'inizio estremamente impegnativo con una serie di tornanti a volte chiusi e a volte più aperti inframmezzati da brevi quasi inesistenti rettilinei, a poco più di 1/3 della salita la prova si fa più veloce con il percorso che permette più allunghi per ritrovare poi a 2/3 della salita e quasi allo scollinamento ancora qualche tornante lento, si scollina con un tornante sinistro a da qui inizia il restante 40% della prova con una prima parte veloce, poi a circa metà presenta una serie di tornanti stretti che sono il preludio ad un'altra parte veloce per poi terminare la prova con altri due tornanti, l'ultimo chilometro in asfalto.
Come anticipato sopra la Prova Speciale della "VALBURA" è considerata tra le P.S. "Classiche" del Colline di Romagna, percorso quasi totalmente "sterrato", solo qualche centinaio di metri di strada asfaltata nelle vicinanze di Premilcuore, con un fondo bellissimo che non si rovinava ai passaggi dei concorrenti. Finchè gli organizzatori sono riusciti ad inserire nel percorso del rally lo "sterrato", questa prova speciale è sempre stata disputata, tranne  che nel 1974 e nel 1977, percorsa i primi anni partendo dalla SS 67 vicino a Portico per terminare a Premilcuore, nel 1978 e nel 1979 invece si è disputata nel senso contrario.



TUTTE LE VOLTE DELLA "VALBURA"

1971 -  1° Trofeo delle Colline di Romagna Regolarità
1972 - 2°  Rally Colline di Romagna  
Dal Bivio sulla SS67 a Premilcuore    Primo passaggio -
1° Polese 12'07"   Secondo passaggio - 1° Albano  13'08"
1973 - 3°  Rally Colline di Romagna            
Dal Bivio sulla SS67 a Premilcuore    Primo passaggio -
1° "Tony" 11'48"   Secondo passaggio - 1° Pelganta  11'40"
1975 - 5°  Rally Colline di Romagna             
Dal Bivio sulla SS67 a Premilcuore    Primo passaggio -
1° Taufer  10'51"   Secondo passaggio - 1° Pittoni 11'27"
1976 - 6°  Rally Colline di Romagna             
Dal Bivio sulla SS67 a Premilcuore    Primo passaggio -
1° Vudafieri 11'46"   Secondo passaggio - 1° Polese 12'23"
1978 - 8°  Rally Colline di Romagna             
Da Premilcuore al Bivio sulla SS67      Primo passaggio -
1° Ormezzano 11'14”   Secondo passaggio - 1° “Tony” 11'07”
1979 - 9°  Rally Colline di Romagna            
Da Premilcuore al Bivio sulla SS67      Primo passaggio -
1° ”Tony” 11'04”   Secondo passaggio - 1° ”Tony” 11'00”


P.S.  "VALBURA" .... le note di SANTE

Qui sotto possiamo vedere le note che Sante Valbonetti aveva redatto per il passaggio sulla "Valbura" negli anni che la speciale si percorreva partendo dalla SS67 e con l'arrivo a Premilcuore. Anche da questo fantastico documento che Sante ci ha messo a disposizione riusciamo a capire la complessità e nello stesso tempo la bellezza di questa Prova Speciale. Abbiamo pensato di affiancare alle note due cartine, con le parti in salita e discesa della P.S., per meglio comprendere le note che il navigatore diceva al suo pilota, cliccando sulle varie immagini potrete ingrandirle per poterle visionare meglio .... buon divertimento!!!

Un particolare ringraziamento all'amico Sante per questo ennesimo regalo!!!


*  L'immagine qui sopra si riferisce alla parte in salita della P.S., il tratto di percorso che partiva dal bivio sulla SS67 e arrivava allo scollinamento. Da considerare come tratto in discesa per gli anni 1978/79 quando la prova venne effettuata partendo da Premilcuore con arrivo sulla SS67.

*  L'immagine qui sopra si riferisce alla parte in discesa della P.S., il tratto di percorso che dallo scollinamento arrivava a Premilcuore. Da considerare come tratto in salita per gli anni 1978/79 quando la prova venne effettuata partendo da Premilcuore con arrivo sulla SS67.

Torna ai contenuti