13° Rally Colline di Romagna - 1983 - Rally Colline di Romagna 1971-1985

Privacy Policy
Vai ai contenuti

13° Rally Colline di Romagna - 1983

Edizioni
Sabato 16 luglio - Domenica 17 luglio 1983 - Questa edizione del Colline, che sembrava non si potesse disputare, porta agli onori della cronaca un Cunico determinato che con la sua lancia Rally 037 riesce a far sua la gara dopo una decisa rimonta avendo terminato la prima speciale all'undicesimo posto, dovuto al fatto di aver disputato gran parte del tratto cronometrato con il pneumatico destro posteriore forato ... la gara molto bella e combattuta ha visto passar di mano la leadership ben cinque volte. Con questa edizione terminerà purtroppo l'epopea di una grande gara (si disputerà anche nel 1985 ma non sarà una gara titolata) che negli anni 70/80 si è ritagliata il suo meritato spazio nel rallysmo italiano, sempre organizzata in modo magistrale dalla Scuderia Arcangeli di Forlì.

                                


Percorso




Sabato 16 e domenica 17 luglio 1983, la Scuderia Arcangeli di Forlì forte sempre dell'appoggio dello sponsor "nel Forliverde" organizza il 13° RALLY COLLINE DI ROMAGNA - TROFEO CASSA DEI RISPARMI DI FORLI'.  La competizione, come si può vedere dalla LOCANDINA, è valevole per il Campionato Italiano dei Rally Internazionali con coefficiente 3, per il Campionato Autobianchi Abarth A112 70HP (su percorso ridotto),
per il Trofeo Talbot Sumbeam, per il Campionato Triveneto Rally, per il Campionato Emiliano Romagnolo Ralliy, per il Campionato sociale della Scuderia Arcangeli, il Campionato sociale della Scuderia San Marino e per il Challenge Colline di Romagna - Liburna. In questa tredicesima edizione del Colline di Romagna gli organizzatori ripropongono una gara tutto asfalto come negli anni scorsi. Confermato Castrocaro come punto di partenza e arrivo, la gara si sviluppa su un percorso di 2 giri da ripetersi 2 volte su un percorso totale di Km. 703 km  con  24 prove speciali (12 da ripetersi 2 volte) come si vede dalla descrizione del PERCORSO.

Come si può notare dalla   CARTINA  il percorso si snodava attraversando le località collinari dell'entroterra forlivese arrivando fino in Toscana.  Come si può vedere invece dalla TABELLA SPECIALI E ORA PARTENZA PRIMO EQUIPAGGIO, la gara si sviluppava su due giri ripetuti per ciascuno dei due settori, il primo di 6 prove speciali ripetute (dodici in totale) tutte su asfalto era anche terreno di competizione per le A 112,  anche il secondo settore comprendeva 6 prove speciali da ripetersi pure queste tutte su asfalto, tutto questo per arrivare ad un totale di 703 Km di gara. Si iniziava il primo settore con partenza della prima vettura alle ore 14,01 di sabato 16 Luglio di fronte all'ingresso delle Terme di Castrocaro  per arrivare poi alle seguenti prove speciali:    P.S. A-A1  CASALE  (CASSA DEI RISPARMI FORLI') , ronde molto spettacolare che si svolge con partenza e arrivo a Modigliana con una prima parte in salita che comprende una serie di curve e un paio di tornanti con arrivo su un falso piano che, dopo l'inversione al bivio per Brisighella diviene veloce, per arrivare poi in un tornante a sinistra che annuncia l'arrivo di una veloce discesa fino al traguardo preceduto da un paio di tornanti.   P.S. B-B1 LUTIRANO  (GRANAROLO) , partenza appena fuori l'abitato di Tredozio, in salita con alcuni tornanti si arriva al valico del Monte Collina poi discesa con tre tornati all'inizio fino all'abitato di Lutirano, si gira a destra al ponticino e poi dopo aver attraversato il paese si percorrono due chilometri di falsopino veloce, arrivati al bivio in salita per S. Adriano si gira a sinistra e dopo un paio di saliscendi si arriva al salto del Passo del Beccugiano da dove si prosegue in discesa veloce fino al traguardo. P.S. C-C1 MONTE BRUNO (TERME DI CATROCARO) , prova speciale con una carreggiata abbastanza larga con saliscendi fino al passo dell'eremo da dove inizia la discesa quasi totalmente veloce con solo alcune curve a raggio stretto che porta a S. Benedetto.   P.S. D-D1  MONTE BUSCA (TALBOT) , la più veloce di tutte, serie di curve piene interrotte da brevi rettilinei che spezzano il ritmo di guida, suddivisa a metà tra salita e discesa, quasi alla fine la famosa curva a destra con la collinetta stracolma di gente che si vede in tante foto,  termina con una curva alquanto aperta a sinistra seguita da un rettilineo sul quale è situato lo stop.   P.S. E-E1  S. MARIA IN CASTELLO  (OPEL-GM) ,  parte in salita, dopo un chilometro presenta un paio di tornanti che immettono in un tratto di falso piano veloce per poi tornare a salire sino al bivio di S. Maria in Castello in cima, ci si immette poi in una strada in discesa, veloce nel primo tratto e poi con ampie curve e brevi rettilinei nel finale.   P.S. F-F1 MONTE COLOMBO  (COPYSTAR SERVICE) , sale nella prima metà tutta da guidare, si arriva poi a due chilometri di tratto pianeggiante, quindi un'altra serie di saliscendi, terminando in un tratto dolce semi pianeggiante. Terminato il primo giro di dodici prove e dopo il riordino a Castrocaro Terme, si inizia il settore che comprende altre sei prove speciali su asfalto da ripetersi due volte.   P.S. G-G1 MONTE TREBBIO  (CASSA DEI RISPARMI FORLI') ,  sale vertiginosamente per poi attenuarsi con una serie di saliscendi e allunghi, poi stretta discesa con una media di "caduta" del 15%. P.S. H-H1 S. ILARIO (GRANAROLO) , prova speciale dalla carreggiata abbastanza larga, dai circa 350 metri di quota della partenza si sale fino al Passo del Carnevale a 6 km dallo start. Molto guidata con curve cieche per i primi 4 km, diviene poi più veloce nei 2 km di falsopiano della parte centrale, dopo il Passo del Carnevale ancora 4 km di prova speciale larghi e veloci fino a Palazzuolo.   P.S. I-I1 MONTE FAGGIOLA  (NEL FORLIVERDE) , carreggiata stretta e nervosa per 9 chilometri fino al valico del Monte Faggiola con alcuni ponti da superare. Poi  in discesa con carreggiata più larga e veloce fino all'abitato di Coniale, a 350 metri di quota.   P.S. L-L1 SASSOLEONE (TALBOT) , prova speciale con salita guidata abbastanza larga poi al bivio in cima gira a destra per tornare sulla provinciale 60 su una carreggiata stretta abbastanza veloce.   P.S M-M1 ZATTAGLIA  (OPEL G.M.) , molto scorrevole la prima parte con curve a vista, ben definite, e ampi tornanti nella parte in discesa prima di Zattaglia, diviene sempre più stretta e impegnativa. Gli ultimi 2 km scendono a capofitto fino a Fognano con pendenze anche maggiori del 18 %. P.S N-N1 BRISIGHELLA  (COPYSTAR SERVICE) , breve speciale ad anello con una prima parte in salita e una parte intermedia su falsopiano con carreggiata stretta e tortuosa e una parte finale con la carreggiata più larga e veloce che riporta nei pressi di Brisighella.





Cronaca



Nella terza e purtroppo ultima edizione del rally tutto asfalto risulteranno iscritte 70 vetture,  verificate 66 e partite 65, classificate 32.  Qui potete vedere l' ELENCO ISCRITTI come da volantino, qui invece l' ELENCO PARTENTI UFFICIALE. Mentre gli iscritti al Trofeo A 112 HP saranno 32 e arriveranno al traguardo in 17, potete vedere qui l' ELENCO ISCRITTI come da volantino e qui l' ELENCO PARTENTI UFFICIALE.


CUNICO NON PERDONA L'ERRORE DI CAPONE

... E FA SUO IL COLLINE DI ROMAGNA



Castrocaro – La Scuderia Arcangeli, organizzatrice del rally con la solita professionalità, dopo le disavventure della passata edizione, riesce a mettere in piedi la gara con un elenco di partenti dignitoso ma inferiore alle passate edizioni soprattutto nella quantità dei partenti, mentre invece i piloti che si giocano i punti del Campionato Italiano Rally sono tutti presenti tranne "Tony" che dà forfait all'ultimo momento con la sua Ferrari 308 Gtb.  La gara, visto il periodo, prende il via sotto un sole cocente ed ha così inizio il 13° Rally Colline di Romagna.

Alle ore 14,01' di sabato 16 luglio le 65 vetture, seguite dai partecipanti al trofeo A 112 70HP, partono per il primo giro del primo settore.  

Prima Prova:  P.S. A   CASALE   ore 14,41' - km 8,8

PGR  N° EQUIPAGGIO                     AUTO                    GR CL    PS 1          
 1     3    Tabaton-Tedeschini     Lancia Rally 037        B   4    00.05.13     
 2     2    "Lucky"-"Rudy"           
Opel Manta 400         B   4    00.05.23    
 3     4    Cerrato-Cerri                
Opel Manta 400        B   4    00.05.25    

 4     5    Capone-Pirollo              Lancia Rally 037        B   4    00.05.31     

 5    20  "Menes"-Radaelli          Ferrari 308 GTB          B   4    00.05.36     
 6     
6     Ormezzano-Berro       A.R. GTV                     A   6     00.05.52     

       10   Bentivogli-Valbonetti   A.R. GTV                     A   6    00.05.52     

 8    21   Giovanardi-Lorenzi       Porsche 930 Turbo    B   4    00.05.54     
 9    16   Del Zoppo-Tognana       
Talbot Samba RA      B   1    00.05.59     

       19   Rayneri-Miselli              Fiat Ritmo 125         A   5    00.05.59    
Tabaton pur partendo in non perfette condizioni fisiche realizza il miglior tempo di prova e abbassa il record della prova che apparteneva a Tony, Capone e Cunico invece iniziano la gara in salita con una foratura a testa, ma mentre il primo perde pochi secondi perchè ha il problema quasi a fine prova, il secondo, forando ad inizio prova, perde quasi un minuto da Tabaton. Lascia subito la compagnia Guizzardi con la Citroen Visa, problemi seri anche per Noberasco per la rottura della frizione e di un manicotto, anche Maneo si ritira per la rottura del ponte dovuta ad una uscita di strada.

Seconda Prova:  P.S. B   LUTIRANO     ore 15,14 - km 13,4

PGR  N° EQUIPAGGIO                     AUTO                  GR CL    PS 2          
  1     5    
Capone-Pirollo               Lancia Rally 037   B   4    00.07.53    
         7    Cunico-Bartolich           Lancia Rally 037   B   4    00.07.53    
  3     3    Tabaton-Tedeschini      Lancia Rally 037    B   4    00.07.56  
  4     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400     B   4   00.07.58    
  5    20   "Menes"-Radaelli          Ferrari 308 GTB     B   4   00.08.20     
  6     
6    Ormezzano-Berro         A.R. GTV                 A   6    00.08.37     
        10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                A   6    00.08.37    
  8    21   Giovanardi-Lorenzi       Porsche 930 Turbo B   4    00.08.40    
  9    23   Mazzoni-Castagnara     Porsche 911 SC      4   3    00.08.45   
10    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA   B   1   00.08.48   

Capone e Cunico vincono la prova a pari merito, ottimo tempo anche per "Lucky" che dimostra che la sua auto è migliorata parecchio e viaggia a ridosso delle Lancia. Problemi invece per Cerrato che fora e perde 50" dal compagno di squadra. Dopo che Noberasco non è ripartito il duello in gruppo A è tutto tra Bentivogli e Ormezzano che fanno ancora un pari merito, mentre la piccola Talbot Samba di Del Zoppo-Tognana che tiene il passo dei migliori rende felice Conrero.


Terza Prova:  P.S. C   MONTE BRUNO   ore 15,51 - km 17  

PGR  N°  EQUIPAGGIO                AUTO                   GR CL     PS3                 

1     5    Capone-Pirollo              Lancia Rally 037  B   4    00.10.02     
2     7   Cunico-Bartolich           Lancia Rally 037   B   4    00.10.03    
3     4    Cerrato-Cerri                Opel Manta 400    B   4    00.10.15   
4     2    "Lucky"-"Rudy"           Opel Manta 400    B   4    00.10.20     
5     6    Ormezzano-Berro        A.R. GTV                A   6    00.10.54     
6    10   Bentivogli-Valbonetti  A.R. GTV                A   6    00.11.00     
7    20   "Menes"-Radaelli        Ferrari 308 GTB      B   4    00.11.01     
8    21   Giovanardi-Lorenzi     Porsche 930 Turbo B   4    00.11.12    
      16   Del Zoppo-Tognana     Talbot Samba RA    B   1    00.11.12  
10  19   Rayneri-Miselli            Fiat Ritmo 125        A   5    00.11.15    

Ennesima foratura tra i primi ... questa volta tocca a Tabaton che fora subito e vista la lunghezza della prova (17 km) decide di cambiare pneumatico, purtroppo essendo in discesa la vettura scivola dal sollevatore e il genovese perderà quasi 4 minuti. Prima scodata di "Lucky" che gli fa perdere una manciata di secondi, approfitta dei problemi di Tabaton Capone che passa al comando, mentre in questa speciale Ormezzano riesce a staccare di 6" Bentivogli. Rayneri con la Ritmo University Motors si piazza subito dietro alle due Alfa.

Quarta Prova:  P.S. D   MONTE BUSCA  ore 16,33 - km 12,86
PGR  N°   EQUIPAGGIO              AUTO                     GR CL     PS4          
    

1     5    Capone-Pirollo             Lancia Rally 037     B   4    00.08.00    
2     3    Tabaton-Tedeschini    Lancia Rally 037     B   4     00.08.04    
       7    Cunico-Bartolich          Lancia Rally 037     B   4    00.08.04  
4     2   "Lucky"-"Rudy"           Opel Manta 400       B   4    00.08.12    
       4    Cerrato-Cerri               Opel Manta 400       B   4     00.08.12   
6    20  "Menes"-Radaelli         Ferrari 308 GTB       B   4    00.08.21   
 7    6    Ormezzano-Berro        A.R. GTV                  A   6     00.08.45     
      10   Bentivogli-Valbonetti  A.R. GTV                  A   6     00.08.45   
9    16   Del Zoppo-Tognana     Talbot Samba RA     B   1     00.08.49    
10  21   Giovanardi-Lorenzi      Porsche 930 Turbo  B   4     00.08.57    

Continua Capone ad accumulare secondi rifilandone 4 a Cunico e Tabaton, mentre "Lucky" e Cerrato faranno pari merito a 12" dal vincitore di prova. "Menes" con la Ferrari si affaccia davanti ai due "Alfa" che fanno di nuovo pari merito.

Quinta Prova:  P.S. E   S. MARIA IN CASTELLO  ore 16,56 - km 11,00

PGR  N°    EQUIPAGGIO                AUTO                    GR CL     PS5              

  1     5    Capone-Pirollo             Lancia Rally 037     B   4   00.08.17   
        7    Cunico-Bartolich          Lancia Rally 037      B   4   00.08.17   
  3     2    "Lucky"-"Rudy"           Opel Manta 400      B   4    00.08.19   
  4     3   Tabaton-Tedeschini      Lancia Rally 037     B   4   00.08.24   
  5     4   Cerrato-Cerri                Opel Manta 400       B   4    00.08.27    
  6     6   Ormezzano-Berro         A.R. GTV                   A   6    00.08.57     
 7    10    Bentivogli-Valbonetti  A.R. GTV                   A   6    00.09.01   
  8    20   "Menes"-Radaelli         Ferrari 308 GTB       B   4    00.09.11     
  9    19   Rayneri-Miselli             Fiat Ritmo 125       A   5    00.09.14    
10    14   Pregliasco-Sghedoni    Ford Escort RS         A   4    00.09.16    

In questa prova Cunico e Capone fanno lo stesso tempo con "Lucky" subito dietro e a seguire Tabaton, Cerrato, Ormezzano e Bentivogli. Problemi per Del Zoppo con la pompa della benzina e per "Menes" con la Ferrari che "rata" per un filo staccato.


Sesta Prova:  P.S. F   MONTE COLOMBO   ore 17,23 - km 12,2

PGR  N°     EQUIPAGGIO                 AUTO                   GR CL     PS6                 

  1     5    Capone-Pirollo               Lancia Rally 037    B   4    00.07.38    
  2     7    Cunico-Bartolich           Lancia Rally 037     B   4    00.07.43    
  3     3    Tabaton-Tedeschini      Lancia Rally 037     B   4    00.07.47    
  4     4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400      B   4    00.07.50     
  5    10   Bentivogli-Valbonetti   A.R. GTV                  A   6    00.08.17    
  6    14    Pregliasco-Sghedoni    Ford Escort RS        A   4    00.08.28   
        19    Rayneri-Miselli             Fiat Ritmo 125       A   5    00.08.28   
  8    15    Caneva-Roggia             Citroen Visa            B   2    00.08.34    
  9    
23    Mazzoni-Castagnara    Porsche 911 SC       4   3    00.08.37    
10     8     Gerbino-Bignardi          Fiat Ritmo 125        A   5    00.08.44   

Continua il calvario di "Menes" che perde quasi un minuto e ancora problemi anche per Del Zoppo con la pompa della benzina ... "Lucky" tocca ancora con il posteriore e di conseguenza ha qualche problema al cambio. Capita a proposito il riordino che permette ai meccanici della Talbot e della Manta di sistemarle. Ormezzano in prova rimane in folle ed esce leggermente di strada e perde circa 1'40" da Bentivogli. Ritiro anche per Berto-Caliro con la Fiat Ritmo della Grifone che lasciano il gruppo N dominato dal locale Paolo Fabbri.

Al Riordino di Castrocaro la classifica provvisoria vede al comando Capone con Cunico a 42".

Alle 18,32 il primo equipaggio lascia il riordino per la ripetizione delle sei prove del primo settore.

Settima Prova:  P.S. A1   CASALE  ore 19,12 - km 8,8

PGR  N°     EQUIPAGGIO                 AUTO                    GR CL     PS7             

  1     7    Cunico-Bartolich          Lancia Rally 037      B   4    00.05.17    
  2     5    Capone-Pirollo              Lancia Rally 037      B   4    00.05.18    
  3     4    Cerrato-Cerri                Opel Manta 400       B   4    00.05.20    
  4     3    Tabaton-Tedeschini      Lancia Rally 037     B   4    00.05.21     
  5     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400       B   4    00.05.25     
  6    20  "Menes"-Radaelli           Ferrari 308 GTB       B   4   00.05.49     
  7     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                  A    6   00.05.57     
  8    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                  A   6    00.05.58     
  9    23   Mazzoni-Castagnara      Porsche 911 SC       4   3    00.05.00     
10    16   Del Zoppo-Tognana        Talbot Samba RA    B   1    00.05.01    

Cunico vince la prova con un solo secondo di vantaggio su Capone seguiti a breve distanza da Cerrato, Tabaton e "Lucky".


Ottava Prova:  P.S. B1   LUTIRANO   ore 19,45 - km13,4
PGR  N°    EQUIPAGGIO                      AUTO             GR CL     PS8          
     

  1     5    Capone-Pirollo             Lancia Rally 037     B   4    00.07.46     
         7    Cunico-Bartolich          Lancia Rally 037     B   4    00.07.46   
  3     3    Tabaton-Tedeschini     Lancia Rally 037     B   4    00.07.52    
  4     2    "Lucky"-"Rudy"           Opel Manta 400      B   4    00.07.57     
  5     4     Cerrato-Cerri               Opel Manta 400      B   4    00.08.04   
  6    20  "Menes"-Radaelli          Ferrari 308 GTB      B   4    00.08.20    
  7     6    Ormezzano-Berro        A.R. GTV                   A   6    00.08.39   
  8    16   Del Zoppo-Tognana      Talbot Samba RA     B   1    00.08.40     
        21   Giovanardi-Lorenzi      Porsche 930 Turbo   B   4   00.08.40    
10    10   Bentivogli-Valbonetti  A.R. GTV                   A    6   00.08.44    

Signori rompe il cavo dell'acceleratore della sua Ritmo e la conseguente riparazione gli costa oltre dieci minuti di ritardo e alza bandiera bianca nella lotta con i due Fabbri in gruppo N. Si ferma Rayneri con il cambio bloccato e lascia il compito di contrastare le due Alfa in gruppo A  alla Ford Escort di Pregliasco-Sghedoni e alla Ritmo di Gerbino-Bignardi.

Nona Prova:  P.S. C1   MONTE BRUNO  ore 20,22 - km 17
PGR  N°      EQUIPAGGIO                    AUTO                GR CL     PS9          
   

  1     7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037     B   4    00.09.59     
  2     5    Capone-Pirollo               Lancia Rally 037      B   4    00.10.03  
  3     3    Tabaton-Tedeschini       Lancia Rally 037      B   4    00.10.12
  4     4     Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400       B   4    00.10.32     
  5    20   "Menes"-Radaelli           Ferrari 308 GTB       B   4    00.10.36     
  6    
10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                   A    6   00.11.01    
  7     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                   A    6   00.11.02     
  8    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA      B   1   00.11.11     
  9    14   Pregliasco-Sghedoni     Ford Escort RS          A   4    00.11.13     
10    21   Giovanardi-Lorenzi       Porsche 930 Turbo    B   4   00.11.15   

Piccolo problema per Cerrato, gli si stacca una pipetta della candela e perde per strada una ventina di secondi, "Lucky" tocca con l'anteriore ma perde pochi secondi mentre invece Stefano Fabbri lascia 6' al CO per farsi sostituire una testina dell'avantreno.

Decima Prova:  P.S. D1   MONTE BUSCA   ore 21,04 - km 12,85
PGR  N°      EQUIPAGGIO                  AUTO                GR CL     PS10          
    

 1     7    Cunico-Bartolich           Lancia Rally 037     B   4    00.07.54     
 2     5    Capone-Pirollo              Lancia Rally 037      B   4    00.07.55  
 3     3    Tabaton-Tedeschini      Lancia Rally 037      B   4   00.08.00    
 4     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400       B   4    00.08.12     
 5     4     Cerrato-Cerri                Opel Manta 400       B   4    00.08.13     
 6    20   "Menes"-Radaelli          Ferrari 308 GTB       B   4    00.08.39     
 7     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                   A   6    00.08.52     
 8    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                   A   6    00.08.53     
 9    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA      B   1    00.08.57     
10   14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS         A   4    00.09.01    

Ancora Cunico davanti a Capone anche se solo per 1" con Tabaton a 6" e gli altri più indietro.

Undicesima Prova:  P.S. E1   S. MARIA IN CASTELLO  ore 21,27 - km 11

PGR  N°     EQUIPAGGIO                 AUTO                   GR CL     PS11          

  1    7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037     B   4    00.08.17   
  2    5    Capone-Pirollo               Lancia Rally 037      B   4    00.08.20    
  3    2    "Lucky"-"Rudy"             Opel Manta 400       B   4    00.08.28    
        3    Tabaton-Tedeschini       Lancia Rally 037      B   4    00.08.28     
  5    4     Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400       B   4    00.08.43     
  6    6     Ormezzano-Berro          A.R. GTV                   A   6    00.09.10     
       10    Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                   A   6    00.09.17     
  8   14    Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS         A   4    00.09.22     
  9   16    Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA      B   1    00.09.26     
10   15    Caneva-Roggia              Citroen Visa              B   2    00.09.38    

Continua Cunico a rosicchiare secondi al compagno di marca mentre Tabaton e "Lucky" fanno pari merito a 11" con Cerrato a 26" nonostante un supporto del cambio rotto che viene poi sostituito a tempo di record.

Dodicesima Prova:  P.S. F1   MONTE COLOMBO   ore 21,54 - km 12,2
PGR  N°     EQUIPAGGIO                   AUTO                  GR CL     PS12          

 1     7   Cunico-Bartolich           Lancia Rally 037      B   4    00.07.41   
 2     5   Capone-Pirollo               Lancia Rally 037      B   4    00.07.43    
 3     3   Tabaton-Tedeschini       Lancia Rally 037      B   4   00.07.52   
 4     2   "Lucky"-"Rudy"             Opel Manta 400       B   4   00.07.53     
        4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400      B   4    00.07.53     
 6     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                  A   6    00.08.26    
 7    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                  A   6    00.08.31     
 8    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS        A   4    00.08.32    
 9    16   Del Zoppo-Tognana        Talbot Samba RA    B   1    00.08.36    
10    8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125        A   5    00.08.55   

In questa prova che vede ancora Cunico davanti a Capone, Caneva picchia leggermente e va fuori dai dieci, mentre a fine prova si ritirano "Menes" che ha rotto l'alternatore e Giovanardi con la Porsche che fatica a prendere sufficienti giri motore, "Lucky" ancora in ritardo per una foratura.


La classifica a metà gara dice così: 1° Capone, 2° Cunico a 31", 3° Cerrato a 3'16", 4° Tabaton a 5'02", 5° "Lucky" a 5'39", 6° Bentivogli a 9'30", 7° Ormezzano a 10'44", 8° Pregliasco a 11'40", 9° Del Zoppo a 12'31", 10° "Menes" a 12'52".


Alle 23.03 il primo concorrente riparte dal secondo riordino di Castrocaro per il secondo settore di gara che comprende altre sei prove da ripetere due volte.


Tredicesima Prova:  P.S. G   MONTE TREBBIO   ore 23,21 - km 12,1
PGR  N°     EQUIPAGGIO                   AUTO                 GR CL     PS13          

  1     7    Cunico-Bartolich             Lancia Rally 037   B   4    00.06.59    
  2     3    Tabaton-Tedeschini        Lancia Rally 037   B   4    00.07.01    
  3     4    Cerrato-Cerri                  Opel Manta 400     B   4    00.07.13    
  4     2    "Lucky"-"Rudy"              Opel Manta 400    B   4    00.07.15     
  5    10    Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                 A   6    00.07.49     
  6     6    Ormezzano-Berro           A.R. GTV                 A   6     00.07.55     
  7    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS        A   4    00.07.58     
        16   Del Zoppo-Tognana        Talbot Samba RA    B   1    00.07.58     
  9     8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125        A   5    00.08.04     
10    33   Andretti-Bolognesi         Opel Kadett GTE     2    5    00.08.21    

Errore di Capone che sbatte in modo violento sul finire della prova ( qui la descrizione di RallyReport) e lascia quindi via libera a Cunico che lo stava pressando, la gara perde in questo modo l'interesse alla lotta per il primo posto , da seguire invece l'attacco di Tabaton alla seconda posizione di Cerrato. Nella lotta in gruppo A Ormezzano continua a rosicchiare secondi a Bentivogli che consigliato dal suo esperto navigatore Valbonetti gestisce il vantaggio precedentemente accumulato.


Quattordicesima Prova:  P.S. H   S. ILARIO   ore 00,19 - km 11,8
PGR  N°       EQUIPAGGIO                AUTO                  GR CL     PS14          

  1     3    Tabaton-Tedeschini      Lancia Rally 037     B   4    00.06.50    
  2     2    "Lucky"-"Rudy"            
Opel Manta 400      B   4     00.06.58    
  3     4    Cerrato-Cerri                 
Opel Manta 400      B   4     00.06.59    
  4     7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037    B   4     00.07.00     
  5     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                  A   6     00.07.37    
  6    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                  A   6     00.07.39    
  7    16   Del Zoppo-Tognana        Talbot Samba RA    B   1     00.07.42     
  8    14   Pregliasco-Sghedoni       Ford Escort RS       A   4     00.07.48    
  9     8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125       A   5     00.07.53    
10    33   Andretti-Bolognesi         Opel Kadett GTE    2    5     00.08.02    

Cunico potendo correre al risparmio lascia campo libero agli altri e la prova viene vinta da Tabaton su "Lucky" e Cerrato.

Quindicesima Prova:  P.S. I   MONTE FAGGIOLA ore 00,40 - km 17
PGR  N°     EQUIPAGGIO                 AUTO                  GR CL     PS15          

 1     3    Tabaton-Tedeschini      Lancia Rally 037    B   4     00.11.02
 2     2    "Lucky"-"Rudy"            
Opel Manta 400      B   4    00.11.07    
 3     4    Cerrato-Cerri                 
Opel Manta 400      B   4    00.11.13    
 4     7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037    B   4    00.11.22
  5     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                 A   6    00.12.03     
  6    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS       A   4    00.12.13     
        16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA    B   1    00.12.13    
  8    10   Bentivogli-Valbonetti     A.R. GTV                A   6    00.12.15     
  9     8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125      A   5    00.12.31    
10    15   Caneva-Roggia               Citroen Visa           B   2    00.12.33    

Ancora Tabaton che rosicchia secondi a "Lucky" ma in special modo a Cerrato nella lotta per il secondo posto ... con Cunico che rimane a guardare.

Sedicesima Prova:  P.S. L   SASSOLEONE  ore 01,18 - km 10,8
PGR  N°       EQUIPAGGIO                 AUTO                 GR CL     PS16          

  1     3   Tabaton-Tedeschini       Lancia Rally 037     B   4    00.06.20   
  2     
4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400      B   4    00.06.24    
  3     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400       B   4    00.06.27    
  4     7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037     B   4   00.06.34     
  5     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                  A   6    00.07.04     
  6    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                 A   6    00.07.08     
  7    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA    B   1    00.07.11     
  8    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS       A   4    00.07.17     
  9     8    Gerbino-Bignardi           Fiat Ritmo 125       A   5    00.07.20     
10    15   Caneva-Roggia              Citroen Visa            B   2    00.07.33    

Sempre Tabaton questa volta davanti a Cerrato di soli 4" con "Lucky" e Cunico più indietro, mentre continua la lotta tra i due Alfa per il predominio in Gruppo A.


Diciasettesima Prova:  P.S. M   ZATTAGLIA   ore 01,54 - km 15,3
PGR  N°    EQUIPAGGIO                  AUTO                  GR CL     PS17          

 1     3   Tabaton-Tedeschini        Lancia Rally 037     B   4   00.09.41    

 2     7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037     B   4   00.09.50
 3     4    Cerrato-Cerri                  Opel Manta 400      B   4   00.09.53
 4     2    "Lucky"-"Rudy"             Opel Manta 400      B   4   00.09.57   
 5     6    Ormezzano-Berro           A.R. GTV                 A   6    00.10.40    
       10   Bentivogli-Valbonetti     A.R. GTV                 A   6    00.10.40     
 7    14   Pregliasco-Sghedoni       Ford Escort RS       A   4    00.10.52    
       16   Del Zoppo-Tognana        Talbot Samba RA    B   1    00.10.52     
 9     8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125        A   5   00.11.09    
10   15   Caneva-Roggia               Citroen Visa             B   2   00.11.16     

Tabaton stacca ancora un ottimo tempo e lascia il suo compagno di marca a 9" mentre ne rifila 12 a Cerrato con "Lucky" più indietro.


Diciottesima Prova:  P.S. N   Brisighella     ore 02,28 - km11
PGR  N°      EQUIPAGGIO                   AUTO                GR CL     PS18          

  1     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400      B   4    00.05.08    
         3   Tabaton-Tedeschini       Lancia Rally 037     B   4    00.05.08   
  3     4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400      B   4    00.05.09    
  4     7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037    B   4    00.05.18     
  5     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                 A   6     00.05.42     
        14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS       A   4     00.05.42     
  7    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                 A   6     00.05.50     
        16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA    B   1     00.05.50     
  9     8    Gerbino-Bignardi           Fiat Ritmo 125        A   5     00.06.00     
10    11   Fabbri-Cecchini              Fiat Ritmo 125        N   5    00.06.07  
Ultima prova del primo giro del secondo settore, si chiude con un pari merito tra "Lucky" e Tabaton con Cerrato ad un solo secondo

All'alba di domenica 26 luglio, dopo l'assistenza e il riordino a Castrocaro si riparte alle 04,59 per il secondo giro del secondo settore.


Dicannovesima Prova:  P.S. G1   MONTE TREBBIO     ore 03,57 - km 12,1
PGR  N°       EQUIPAGGIO                 AUTO                  GR CL     PS19          

  1     4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400      B   4   00.07.08    
  2     2    "Lucky"-"Rudy"             Opel Manta 400      B   4   00.07.10    
  3     3    Tabaton-Tedeschini       Lancia Rally 037     B   4   00.07.17   
         7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037     B   4   00.07.17     
  5     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                  A   6    00.07.46     
  6    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                  A   6    00.07.52     
  7    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA    B   1    00.07.59     
  8    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS        A   4    00.08.03     
  9     8    Gerbino-Bignardi           Fiat Ritmo 125        A   5    00.08.11     
10    33   Andretti-Bolognesi        Opel Kadett GTE      2   5    00.08.23    
Con questa prova si inizia l'ultimo giro del secondo settore con la classifica definita per quello che riguarda la prima posizione, mentre continua la lotta tra Tabaton e "Lucky" per la seconda posizione. In questa speciale i due Opel precedono i due Lancia con Cerrato davanti a "Lucky" e con Tabaton che fa lo stesso tempo di Cunico, mentre Ormezzano rosicchia secondi a Bentivogli nella lotta in gruppo A.


Ventesima Prova:  P.S. H1  S. ILARIO   ore 04,55 - km11,8
PGR  N°        EQUIPAGGIO                 AUTO                GR CL     PS20          

  1     4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400      B   4    00.06.58    
  2     2    "Lucky"-"Rudy"             Opel Manta 400      B   4    00.07.02    
  3     7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037     B   4    00.07.05   
  4     3   Tabaton-Tedeschini        Lancia Rally 037     B   4    00.07.25     
  5     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                  A   6    00.07.33     
  6    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                  A   6    00.07.36     
  7    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA     B   1    00.07.41     
  8    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS        A   4    00.07.51     
  9     8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125       A   5    00.07.53     
10    15   Caneva-Roggia               Citroen Visa            B   2    00.08.01

Tabaton dopo aver avvicinato ulteriormente Cerrato decide di montare le stesse gomme di Capone al giro precedente, le Pirelli mescola 36, e come Capone avrà una disavventura anche se dal risultato diverso, sarà protagonista di un pauroso testa coda in quarta piena che si tradurrà fortunatamente solo in una perdita di tempo (questa parte di cronaca viene riportata dalle testate dell'epoca riferita a due speciali diverse ... una il Monte Trebbio e una appunto S. Ilario). Il divario tra Bentivogli e Ormezzano nel frattempo si è ridotto con Federico che si è portato a 48" dal Meldolese. Stefano Fabbri paga 8' al CO per la sostituzione della testina dell'avantreno.

Ventunesima Prova:  P.S. I1  MONTE FAGGIOLA   ore 05,16 - km 17
PGR  N°     EQUIPAGGIO                  AUTO                 GR CL     PS21          

 1     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400       B   4    00.11.11    
 2     7    Cunico-Bartolich           Lancia Rally 037      B   4    00.11.20    
 3     4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400       B   4    00.11.21   
 4     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                   A   6    00.11.57     
 5    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS         A   4    00.12.03     
 6    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA      B   1   00.12.08    
 7    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                   A   6    00.12.10     
 8    15   Caneva-Roggia               Citroen Visa             B   2    00.12.33     
 9     8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125        A   5    00.12.39     
10    11   Fabbri-Cecchini              Fiat Ritmo 125        N   5    00.13.05  

Termina in questa speciale l'inseguimento di Tabaton a Cerrato, la Lancia Rally accusa una rottura al serbatoio di recupero della benzina e per evitare ulteriori complicazioni (possibilità di un principio d'incendio) il genovese si ritira.

Ventiduesima Prova:  P.S. L1  SASSOLEONE    ore 05,54 - km 10,8
PGR  N°       EQUIPAGGIO                   AUTO              GR CL     PS22          

 1     4     Cerrato-Cerri                Opel Manta 400      B   4    00.06.28   
 2     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400      B   4    00.06.29    
 3     7    Cunico-Bartolich           Lancia Rally 037     B   4    00.06.34   
 4     6    Ormezzano-Berro          A.R. GTV                  A   6    00.06.49     
 5    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                  A   6    00.06.58    
 6    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS        A   4    00.07.09     
 7    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA     B   1    00.07.11     
 8     8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125       A   5    00.07.21     
       33   Andretti-Bolognesi         Opel Kadett GTE     2   5    00.07.21     
10   15   Caneva-Roggia               Citroen Visa            B   2    00.07.33

Ventitreesima Prova:  P.S. M1   ZATTAGLIA    ore 06,30 - km 15,3
PGR  N°      EQUIPAGGIO                   AUTO               GR CL     PS22          
 1     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400      B   4    00.09.49    
 2     7    Cunico-Bartolich           Lancia Rally 037     B   4    00.09.49   
 3     4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400      B   4    00.09.57   
 4    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS       A   4   00.10.45    
 5    10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                  A   6    00.10.53     
 6    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA    B   1   00.10.54   
 7    33   Andretti-Bolognesi        Opel Kadett GTE     2   5    00.11.05    
 8     8    Gerbino-Bignardi           Fiat Ritmo 125       A   5    00.11.17     
 9    15   Caneva-Roggia              Citroen Visa            B   2    00.11.26     
10   18   Fabbri-Mandrile             Fiat Ritmo 125        N   5    00.11.27   
Cunico dopo qualche speciale in scioltezza vince la prova a pari merito con "Lucky", Ormezzano e Bentivogli entrambi con problemi al ripartitore di frenata al posteriore sono separati prima di questa prova da soli 23", Federico rischia per accorciare ancora e finisce contro un guard-rail e la sua gara finisce qui lasciando via libera all'"Orso Bruno" che però avrà un attimo di suspence all'arrivo.

Ventiquattresima Prova:  P.S. N1  BRISIGHELLA    ore 07,04 - km 10
PGR  N°       EQUIPAGGIO                  AUTO                GR CL     PS22          
 1     2    "Lucky"-"Rudy"            Opel Manta 400       B   4    00.05.13   
 2     4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400       B   4    00.05.18  
 3     7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037     B   4    00.05.24   
 4    14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS        A   4    00.05.46    
 5    16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA     B   1    00.05.57    
 6     8    Gerbino-Bignardi            Fiat Ritmo 125       A   5    00.05.59  
 7    15   Caneva-Roggia               Citroen Visa            B   2    00.06.06    
 8    33   Andretti-Bolognesi         Opel Kadett GTE     2   5    00.06.06     
 9    11   Fabbri-Cecchini               Fiat Ritmo 125       N   5    00.06.09    
10   18   Fabbri-Mandrile              Fiat Ritmo 125        N   5    00.06.11   
Cunico lascia alle due Opel l'onore di firmare l'ultima speciale ma si porta a casa il rally con la sua Lancia 037, attimi di ansia per Bentivogli-Valbonetti, la loro Alfetta sulla pedana di arrivo non vuole saperne di andare in moto e la spingono di lato timbrando regolarmente al C.O. di arrivo. I commissari sportivi decidono di penalizzarlo di 30" (qualcuno aveva paventato anche la possibilità di un'esclusione) facendo tirare un sospiro di sollievo al forte equipaggio grande protagonista della gara di casa che conquista il  quarto posto dell'assoluta e la vittoria di gruppo A. Pregliasco si piazza al quinto inaspettato posto ma meritato, come del resto meritatissimo il sesto posto di Del Zoppo con la sua "bestiolina" ottimamente preparata dal mago Conrero.


La Classifica dei primi 10 assoluti:

P AS  P GR  N°  EQUIPAGGIO                   AUTO                 GR  CL     PS 21       GAP
1       1       
7    Cunico-Bartolich            Lancia Rally 037    B   4   03.09.29   00.00.00

2       2       4    Cerrato-Cerri                 Opel Manta 400      B   4   03.11.43   00.02.14

3       3       2    "Lucky"-"Rudy"             Opel Manta 400     B   4   03.13.51   00.04.22

4       1      10   Bentivogli-Valbonetti    A.R. GTV                 A   6   03.27.06   00.18.07

5       2      14   Pregliasco-Sghedoni      Ford Escort RS       A   4   03.29.33   00.20.04

6       4      16   Del Zoppo-Tognana       Talbot Samba RA    B   1   03.30.33   00.21.04

7       3       8    Gerbino-Bignardi           Fiat Ritmo 125       A   5   03.35.03   00.25.34

8       5      15   Caneva-Roggia              Citroen Visa            B   2   03.38.19   00.28.50

9       1      33   Andretti-Bolognesi        Opel Kadett GTE     2   5   03.39.25   00.30.56

10     1      11   Fabbri-Cecchini             Fiat Ritmo 125        N   5   03.40.43   00.31.14


Potete vedere  qui la   CLASSIFICA FINALE UFFICIALE e qui le   CLASSIFICHE DI GRUPPO E CLASSE




Anche questa edizione del Colline di Romagna era valevole per il Campionato Autobianchi Abarth A112 HP. La gara riprendeva le prove del primo settore con 12 Ps.  Partite 32 vetture, alle ore 16.24  ne arriveranno al traguardo 17. Potete vedere qui l' ELENCO PARTENTI.
La gara delle piccole A112 anche quest'anno riserverà più emozioni dopo l'arrivo che durante la disputa di 9 (dovevano essere 12) prove regolarmente portate al termine. E' successo che, in seguito ai mormorii venuti fuori in modo nenche molto velato anche nelle precedenti gare che riguardavano presunte irregolarità di qualcuno piuttosto che qualcun'altro, Camerana, il responsabile del Trofeo, ha deciso di fare un controllo
a sorpresa sugli assetti alla presenza del collegio dei commissari alla fine del primo giro di prove (6). Il controllo constatava che alcune vetture erano più basse del consentito e a rigor di logica gli equipaggi venivano esclusi dalla gara. Gli esclusi però in modo discutibile hanno deciso di mettere in pratica un sitin di protesta (prima della partenza dell'ultima speciale) dopo che inutilmente Gramellini e De Mori avevano tentato di dissuaderli da tale deprecabile azione ... risultato della protesta sospensione delle ultime tre speciali e classifica finale che riporta le posizioni dei piloti "regolari" alla fine della nona speciale. 1° Cannobbio-Tartaglio, 2° Andolfi-Ercolani, 3° Lago Bechis ....


La Classifica dei primi 10 assoluti del Trofeo A112 Abarth:

POS  N  EQUIPAGGIO                   SCUDERIA            TEMPO      GAP        
1    201  cannobbio-Tartaglino   Grifone Wurth    01.27.55   00.00.00  
2    203  Andolfi-Ercolani            Grifone                 01.28.36   00.00.41   
3    207  Lago-Bechis                  Chieri Corse       
 01.29.01   00.01.06   
4    
204  Salvan-Condotta           SGrifone               01.29.08   00.01.13   
5    220  Scotton-Feltraccio        Hawk R. T.        
   01.30.31   00.02.36  
6    212  Muin-Redigonda           Pordenone Corse
01.31.09   00.03.14
7    216  Bellan-Ocleppo              --------------         01.31.51   00.03.56   
8    209  Vittadini-Cotto             Jolly Club               01.31.19   00.04.24   
9    215  Patrucco-Fornengo      Biella Corse           01.32.53   00.05.04  
10  229  Gherardi-Gherardi   
   Faenza R. T.           01.33.00   00.05.05

Potete vedere qui  la CLASSIFICA UFFICIALE


                               *spunti di cronaca tratti dalle testate dell'epoca e dalla memoria di chi scrive

Torna ai contenuti